openmamba: aggiornamento del sottosistema a RPM 4 e DNF

Dopo un periodo di sviluppo e test il sottosistema di gestione e aggiornamento dei pacchetti software di openmamba è stato aggiornato e ribasato sulla versione 4 del package manger RPM appoggiandosi a DNF (che sostituisce YUM) per la gestione degli aggiornamenti di sistema.

Con questa importante modifica openmamba si allinea alle principali distribuzioni del s.o. Linux basate su RPM implementando una soluzione convergente e mantenuta e superando così alcune problematiche tra le quali la principale per l’utente risultava l’impossibilità di effettuare aggiornamenti utilizzando applet e interfacce grafiche del desktop.

Le installazioni correnti saranno aggiornate al nuovo sottosistema eseguendo (per l’ultima volta) il comando `sudo yum update` da terminale. In caso di problemi dopo l’aggiornamento invito a scrivere o cercare informazioni nel forum del sito di openmamba.

I supporti live e per l’installazione saranno disponibili con il nuovo sottosistema man mano che verranno rigenerati automaticamente, ovvero con data uguale o posteriore al 21/07/2019.

openmamba rende disponibile a chiunque sia interessato un sistema operativo desktop basato sulle versioni più recenti di KDE Plasma e delle applicazioni principali cercando di fornire un’esperienza sempre al passo con i tempi. Con la novità annunciata oggi la prospettiva per il prossimo futuro è che openmamba possa migliorare ulterioramente e più rapidamente.

Silvan

Lascia una risposta