Appello alla comunità/sviluppatori: OpenMamba come rolling distro?

Home Page Forum generale Appello alla comunità/sviluppatori: OpenMamba come rolling distro?

  • Questo topic ha 3 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni fa da ercolinux.
Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #18121
      Silvan
      Amministratore del forum

      Buonasera

      Sono da poco un nuovo utente linux.

      A quello che vedo per il web il modello seguito dalla stragrande maggioranza delle distro è quello dei rilasci di nuove versioni. Purtroppo però spesso con notevoli problemi sull’aggiornamento dei pc, che spaziano da malfunzionamenti fino al totale avvio impossibile.

      Data la non proprio rosea situazione, nonchè anche la scarsità di rollling distro in circolazione, perche non far divenire tale anche openmamba?

      Cosicchè ci si potrebbe concentrare sugli aggiornamenti da scaricare via repository?

      Penso che sia un’ottima soluzione, almeno per l’utente medio linux

      Personalmente trovo piuttosto scomodo l’essere forzato a passare da una vers. all’altra, previo backup di tutti i dati.

      Cosa ne pensate?

    • #26099
      Silvan
      Amministratore del forum

      La versione devel di openmamba, ma anche le pre-release della 2.0 funzionano un pò così. Anche la definizione della pagina di wikipedia (http://en.wikipedia.org/wiki/Rolling_release) è calzante con come funziona openmamba:

      “Full-rolling distributions have pseudo-releases and installation media that are simply a snapshot of the distribution at the time of the release. There is therefore no need to reinstall the operating system, as is (usually) the case with upgrading between versions of a fixed release. Also, a rolling release operating system installed from an old install disc can be fully updated post-installation to the latest system software and application software via the internet.

      All rolling distributions (whether full or partial) have software contained in the repositories that is more current than that contained on the installation media and usually contains very recent software releases – often the latest stable software releases available.”

      Di fatto da anni chi usa la versione devel o la 2.0 pre-release continua a vedersi aggiornato il sistema senza avere la necessità di reinstallare il sistema (salvo talvolta qualche problema di percorso che si cerca di minimizzare con il beta-testing e il feedback degli utenti…), in quanto gli utenti ricevono continuamente aggiornamenti tramite i repository. Al momento non sono previsti salti architetturali tali da immaginare che ci saranno nuove versioni che non siano aggiornabili in questo modo, come per esempio è stato il passaggio dalla 1.0 alla 2.0, dovuto principalmente all’aggiornamento di KDE dalla versione 3 alla 4. Comunque con uno script apposito si riusciva anche ad aggiornare dalla 1.0 alla 2.0 senza rifare l’installazione.

      Se è questo che intendi, se no puoi provare a spiegarci meglio cosa ti aspetti da una ‘rolling distro’ e cosa manca in openmamba da questo punto di vista.

    • #26101
      Silvan
      Amministratore del forum

      Intendevo sul modello di PCLinuxOS. Sono un nuovo utente linux, tutt’ora utilizzo ubuntu 11.04. Tuttavia sono sconntento del “modello ubuntu” di aggirnamenti e/o possibili formattazioni ogni 18 mesi.

      Al momento sto seriamnete pensando di scegliere tra PCLinuxOS e Chakra Linux, oppure Sabayon (quest’ultima distro italiana) pur essendo su Gentoo,è molto più user friendly di quest’ultima, tuttavia in certi ounti è abbastanza difficile per un novizio.

      Quindi se ho capito bene, adotterete il “modello PCLinuxOS”? Se la conoscerete saprete senz’altro di cosa parlo.

      Un’ultima cosa, adoro anche le distro che rispetto agli aggirnamenti di ritmo impossibile alla ubuntu, siano molto più diluit nel tempo, in quanto siccome utilizzo il pc per vedere musica, ascoltare video scrivere leggere, navigazione web, e raramente giocare, cerco una distro che funzioni bene e che non dia grandi problemi.

      Un’altra cosa: siccome possegg hardware a 64 bit ( ho un toshiba laptop satellite L-655 con processore intel icore i5 , 4 gb di RAM DDR3sò ho già provato una vers a 64 bit cheda video ATI redeon mobility HD 5665 2 GB VRAM, mi sa che accantonerò openmamba, ed anche pclinuxos almeno finchè non sara rilasciata una ver. a 64 bit per entrambe. (infatti anche pclos è solo per sistemi 32 bit, almeno per ora)

      Per la seconda però è gia disponibile,e seppur sia una test version(la iso relativa è già scaricabile da pclinuxos.com) mi è piaciuta moltissimissimo, veloce, reattiva stabile.

      Al momento sono indeciso, ma probabilmente opterò per chakra linux, ottima , che già monta kde 4.7 e il kernel 3.0.3.

      Per quando prevedete di pubblicare la 64?

      Grazie e continuate con l’ottimo lavoro.

      P.S. Qundi openmamba sarà una rolling, e nel futuro ci saranno solo snapshots relase, tipo appunto chakra e pclos, mi pare di capire. Se così, benissimo, non vedo l’ora di provare ed installare la open64, cosicchè possa finire una volta per ttute la ricerca della distro perfett. Ancora grazie.

    • #26114
      ercolinux
      Moderatore

      Ciao

      Un’ultima cosa, adoro anche le distro che rispetto agli aggirnamenti di ritmo impossibile alla ubuntu, siano molto più diluit nel tempo, in quanto siccome utilizzo il pc per vedere musica, ascoltare video scrivere leggere, navigazione web, e raramente giocare, cerco una distro che funzioni bene e che non dia grandi problemi.

      questa richiesta va un po’ in conflitto con l’idea della rolling distro che dici di volere però: una rolling distro per definizione di aggiorna in continuo

      Per quanto riguarda la richiesta dei 64 bit, onestamente non ho mai notato differenze prestazionali fra una 32 e una 64 (anzi spesso dovendo spostare blocchi da 64bit dove ne basterebbero 32 i programmi possono essere più lenti). Per sfruttare tutta la memoria basta usare il kernel 32bit con supporto a 64Giga.

      E come ti ha già spiegato Silvan, openmamba di fatto è giù una rolling distro a tutti gli effetti.

      Ciao

      Ercole

Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.